Come formattare un’unità flash USB 2024 [Metodi Semplici]

Le pendrive o le chiavette USB sono molto popolari nella nostra vita grazie alla loro portabilità e alle dimensioni ridotte. Per un’installazione di Windows più rapida, crea un’unità flash USB avviabile o anche un dispositivo Windows To Go. Se hai acquistato una nuova pen drive senza formattarla, devi formattare penna usb prima di utilizzarla. Non potrai copiare nessun file o cartella dalla tua Pendrive se non è formattata.

La nostra guida sulla formattazione di una chiavetta USB è qui per aiutarti a ottenere la migliore configurazione per il tuo dispositivo.

Il sistema operativo comprende solo la disposizione di un disco formattato. Se hai acquistato una nuova pen drive senza darle un formato o stabilire una nuova partizione, è essenziale farlo per un corretto utilizzo.

Quando si tratta di formattare un’unità flash, è abbastanza simile alla formattazione di qualsiasi altra unità. Puoi restare con le impostazioni predefinite o esplorare le varie opzioni, capire cosa fa ciascuna e scegliere quelle che si adattano alle tue preferenze.

Comprensione della formattazione

dell’unità USB Prima di approfondire le specifiche, prendiamoci un momento per capire cosa comporta la formattazione dell’unità USB. La formattazione di un’unità USB implica la preparazione dell’unità in modo che sia compatibile con un file system specifico, consentendole di archiviare e organizzare i dati in modo efficace. Formattando un’unità USB, puoi cancellare tutti i dati esistenti, risolvere problemi di compatibilità e ottimizzarne le prestazioni.

È possibile eseguire la formattazione della pen drive o dell’unità USB utilizzando i seguenti metodi: –

1. Esplora file

2. Strumento di gestione del disco

3. Prompt dei comandi

4. Windows PowerShell

Come formattare una chiavetta USB – 4 semplici metodi

Che tu stia utilizzando Windows XP, Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10, i passaggi sono essenzialmente gli stessi.

Metodo 1: formattare la chiavetta USB utilizzando Esplora file

Per formattare penna usb utilizzando File Explorer su Windows 10, utilizzare questi passaggi:

Passaggio 1: apri Esplora file.

Passaggio 2: fare clic su Questo PC dal riquadro di sinistra.

Passaggio 3: nella sezione “Dispositivi e unità”, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità flash e selezionare l’opzione Formatta.

Passaggio 4: utilizzare il menu a discesa “File system” e selezionare l’opzione NTFS.

Quick Tip: Per la compatibilità, seleziona l’opzione exFAT se prevedi di utilizzare l’archiviazione portatile su computer Windows 10 e macOS. Tuttavia, se prevedi di utilizzare il dispositivo su una macchina Linux, FAT32 è l’opzione migliore, nonostante le dimensioni dei file siano limitate a 4 GB.

Utilizza la selezione predefinita nel menu a discesa “Dimensione unità di allocazione”.
Conferma il nome dell’unità che apparirà in Esplora file nella sezione “Etichetta volume”. Prendi, ad esempio, workFlash.
Seleziona l’opzione Formattazione rapida dalla casella “Opzioni formato”

Quick Note: L’opzione “Formattazione rapida” elimina solo la tabella del file system e la cartella principale, ma i dati potrebbero essere comunque recuperabili. Se non si seleziona l’opzione, verrà eseguita un’operazione di formattazione completa, che eseguirà la scansione dei settori danneggiati e scriverà zeri su tutti i settori eliminando i dati. Di conseguenza, questo processo può richiedere molto tempo, a seconda delle dimensioni dell’unità.

Passaggio 5: fare clic sul pulsante Avvia.

Passaggio 6: fare clic sul pulsante Sì.

Una volta completati i passaggi, l’unità flash sarà pronta per archiviare documenti, immagini, video e altri file sull’unità rimovibile.


Metodo 2: formattare la chiavetta USB da Gestione dispositivi

Se, per qualche motivo, Windows non ha assegnato una lettera all’unità USB o il suo filesystem è stato danneggiato, potrebbe non essere visualizzato in Esplora file. Per fortuna, è altrettanto facile formattarlo dall’app Gestione disco.

Passaggio 1: premere Win + X per accedere al menu rapido amministrativo di Windows 10. Scegli Gestione disco. In alternativa, puoi individuarlo ed eseguirlo dal menu Start premendo il tasto Win e digitandone il nome.

Passaggio 2: Gestione disco ti mostrerà un elenco di tutti i tuoi dispositivi di archiviazione e le loro partizioni. Noterai una o più partizioni elencate all’interno dell’unità se funziona correttamente. È possibile formattare ciascuno separatamente. Se preferisci eliminarli e utilizzare tutto lo spazio sull’unità come un blocco contiguo, fai clic su ciascuno di essi e seleziona “Rimuovi volume” finché non ne rimangono più.

Passaggio 3: se lo spazio dell’unità USB viene presentato come non allocato, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e crea un nuovo volume. Windows 10 offre più opzioni, ma nel 99% dei casi si desidera utilizzare un volume semplice.

Passaggio 4: seguire i passaggi della procedura guidata Nuovo volume semplice per creare una partizione e quindi formattare penna usb.

Passaggio 5: se desideri creare molte partizioni sull’unità USB, scegli una dimensione del volume inferiore per quella su cui stai lavorando ora. Ciò libererà spazio sul disco rigido, consentendoti di ripetere il processo in un secondo momento per creare nuove partizioni.

Passaggio 6: avrai la possibilità di assegnare una lettera di unità alla partizione che stai creando direttamente da questa procedura guidata. Puoi anche mapparlo su una cartella NTFS vuota o saltare del tutto l’assegnazione di una lettera di unità.

Passaggio 7: Come per la formattazione chiavetta usb da File Explorer, potrai scegliere un file system, la dimensione dell’unità di allocazione, inserire un’etichetta di volume e decidere se optare per una formattazione rapida.

Passaggio 8: prima del formato effettivo, la Creazione guidata nuovo volume semplice presenterà un riepilogo delle scelte. Fare clic su Fine per accettarli e formattare l’unità USB.

Passo 9: Tuttavia, se il tuo disco rigido ha già una o più partizioni che desideri formattare senza apportare modifiche, la procedura è ancora più semplice. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla partizione che si desidera formattare nel software Gestione disco e selezionare quella scelta (Formato…) dal menu che appare.

Passaggio 10: immettere un nome per la partizione nel campo dell’etichetta del volume. Come per gli approcci precedenti, scegli un file system, la dimensione dell’unità di allocazione e se desideri eseguire una formattazione rapida. Clicca su OK per formattare penna usb.


Metodo 3: formattare la chiavetta USB dal prompt dei comandi

Se preferisci la riga di comando, puoi formattare penna usb con il comando diskpart in Powershell.

Questo strumento è fondamentalmente l’equivalente della riga di comando dell’applicazione Gestione disco utilizzata nella sezione precedente.

Step 1: Premi Win + X e scegli Windows PowerShell (amministratore). Lì, digita diskpart e premi Invio.

Step 2: Digita il seguente comando per visualizzare le unità attive sul tuo computer:

-> elenco disco

Step 3: Utilizzare il comando select per scegliere l’unità USB indicando il numero del disco dal comando precedente. Sostituisci il “disco 1” di seguito con quello che corrisponde alla tua unità USB.

-> seleziona il disco 1

Step 4: Rimuovere il contenuto dell’unità USB per ricominciare da capo:

-> clean

Step 5: Crea e attiva una partizione con i seguenti due comandi:

-> crea partizione primaria
-> attivo

Step 6: Per eseguire una formattazione rapida sulla partizione appena creata utilizzando il file system NTFS e l’etichetta “MTE”, utilizzare:

–> format fs = ntfs label = “MTE” veloce

Step 7: Infine, assegnare una lettera di unità con:
–> assegnare


Metodo 4: Formattare penna USB con i moderni strumenti PowerShell

Windows PowerShell è uno strumento da riga di comando avanzato. Si può anche formattare penna usb usandolo. Eseguire i seguenti passaggi consigliati per formattare un disco:-

Passaggio 1: aprire PowerShell con privilegi di amministratore.

Passaggio 2: in Windows PowerShell con privilegi elevati, digita quanto segue e premi Invio dalla tastiera: –

–>Get-Disk

Il comando sopra mostrerà le informazioni sul disco. Annotare il numero associato all’unità flash USB. Ad esempio, il numero 1 è la mia unità flash USB.

Passaggio 3: Ora, digita la seguente riga e premi Invio dalla tastiera:-

–>Cancella-Disco -Numero # -RimuoviDati

Nota: nella riga di comando sopra, sostituire l’hash (#) con il numero associato all’unità USB e annotato nel passaggio 2. Ad esempio, la mia unità USB è sul numero 1 e il mio comando sarà il seguente: –

–>Cancella disco -Numero 1 -Rimuovi dati

Quando richiesto, digita A e premi nuovamente Invio dalla tastiera.

Una volta completato il comando precedente, l’unità USB verrà formattata e anche la lettera dell’unità verrà rimossa. Ciò significa che i dati vengono cancellati dall’unità USB o dalla Pen Drive e non saranno visibili in Esplora file.

Passaggio 4: per renderlo visibile in Esplora file, è necessario creare una partizione e assegnare una lettera di unità. Immetti ora il seguente comando: –

->Nuova partizione -DiskNumber # -UseMaximumSize -IsActive -DriveLetter NewDriveLetter

Nota: nel comando precedente, sostituire Hash (#) con il numero associato all’unità USB annotata in precedenza e NewDriveLetter con una nuova lettera di unità per l’unità USB. Assicurati che la lettera dell’unità non sia utilizzata da nessun’altra partizione sul tuo PC.

Per il mio caso, il comando sarà il seguente: –

–> Nuova partizione -DiskNumber 1 -UseMaximumSize -IsActive -DriveLetter D

Una volta eseguito il comando precedente, la partizione viene creata e una lettera di unità assegnata all’unità USB.

Si aprirà una finestra di dialogo per formattare l’unità USB. Fare clic sul pulsante “Formatta disco”.

Una volta completata la formattazione, diventerà visibile e File Explorer e diventerà utilizzabile. Puoi inserire i dati sull’unità flash USB.


Qual è il punto di formattazione chiavetta usb?

L’approccio migliore per preparare un’unità flash per l’utilizzo da parte di un computer è formattarla. Genera un sistema di archiviazione che organizza le tue informazioni e allo stesso tempo libera spazio per una maggiore archiviazione.

Ciò migliora la velocità della tua unità flash alla fine. La formattazione dell’unità flash aiuta anche a cancellare tutti i dati precedentemente memorizzati su di essa e può essere utilizzata come ultima risorsa per la risoluzione dei problemi se tutte le altre opzioni falliscono.

Ci sono vari vantaggi alla formattazione chiavetta usb. Innanzitutto, è il metodo più efficiente ed efficace per cancellare i dati da un’unità flash. Un altro vantaggio è la possibilità di configurare le impostazioni di sicurezza come le autorizzazioni utente su determinati file.

È possibile comprimere i file in modo che sia disponibile più spazio sull’unità flash personalizzata. Per aggiornare o aggiungere nuovo software, potrebbe essere necessario formattare un’unità flash.


Conclusione

Spero che il nostro articolo su Come formattare una chiavetta usb vi piaccia e che abbiate ottenuto ciò per cui eravate qui! Ricorda una cosa: una formattazione completa elimina tutti i record di file dall’unità e verifica la presenza di settori difettosi.

L’opzione Formattazione veloce salta la scansione, permettendoti di lavorare molto più velocemente. Scegli Formattazione rapida se stai lavorando con un disco sano o nuovo, se non hai intenzione di inserire dati vitali su di esso o se hai poco tempo. Rimuovere il segno di spunta se questo è il caso.

Nota: nessuna delle due opzioni sovrascrive o elimina i file; puliscono solo il file di indice della tabella file principale (MTF). Se desideri eliminare i dati dall’unità USB in modo sicuro e permanente, dovrai utilizzare uno strumento come DBAN per sovrascrivere i file.

Se ti piace il nostro articolo, commenta in basso per ulteriori suggerimenti e trucchi sul mondo del software e dell’hardware.